PIERO RASERO - astima.it, ARTE che FERMA il TEMPO

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

PIERO RASERO

PITTORI
 
 
 
 
 


Attivo dal : 14/05/2011

 
 


Benvenuti in GRANDI OSPITI in GALLERIA_

Categoria _ PITTORI

Esposizione di  " PIERO RASERO "



Biografia dell'Artista
Piero Rasero, di origini monferrine, è nato a Torino nel 1947.
Oggi vive e opera a Carmagnola (Torino), dopo aver vissuto
per anni in diverse regioni d’Italia, con soggiorni nei principali
paesi europei. Predilige la pittura a olio, ma lavora anche in “olio magro”
(un'antica tecnica risalente all'inizio del novecento in cui i colori
a olio sono diluiti fino a ottenere un effetto simile all'acquerello),
litografie e serigrafie. sei sue opere sono state riprodotte in poster, distribuiti
in tutto il mondo. Membro di autorevoli Accademie, ha ricevuto premi
e riconoscimenti sue opere fanno parte di svariate collezioni private,
in Europa (Francia, Monte Carlo, Germania, Finlandia, Regno Unito, Olanda,
Irlanda dove ha esposto e dalla Norvegia alla Spagna,
dalla Finlandia alla Germania) e anche al di fuori dell’Europa
(Australia, Canada, Sudafrica, Stati Uniti,
Venezuela) e sono presentate al Sharjah art Museum degli Emirati Arabi Uniti,
su invito del direttore Hisam al Madhloum e al Museum
of Americas di Miami negli USA. Le opere di Piero Rasero, in particolare
poster e litografie, sono disponibili in tutto il mondo,
da tutta l’Europa, USA, Canada, Giappone, alla Corea
e all’Australia presso gallerie e rivenditori
qualificati.Rasero, presente sulla scena pittorica nazionale da oltre
quarant’anni con la partecipazione a prestigiose expo d’arte e mostre
personali. Citiamo: Massa, Marina di Massa, Viareggio,
Prato, Viterbo, Bari, Lucca, Marina di Pietrasanta, Forte dei Marmi,
Milano, La Spezia, Pisa, Brescia, Aosta, Lerici, Pinerolo, Torino, Rapallo,
Piacenza, Sassari, Carmagnola, Loano, Padova, Verona, Cremona, Otranto,
Ferrara, Saluzzo,Savigliano, Alassio, Amalfi, Parma, Firenze,
Caserta, Alba, Bologna, Portofino, Udine, Londra, Birmingham (GB),
Schwenningen (D), Monte Carlo (MC), Parigi, Cannes, Vence (F),Helsinki
(FIN), Gulpen (NL), SharjahSue opere sono disponibili in permanenza
presso le seguenti gallerie d’Arte:


 
 


“Saletta Celeghini”, via Valobra, 141 – Carmagnola (TO)
“Evvivanoè – esposizioni d’Arte”, via Vitt. Emanuele, 56 – Cherasco (CN)
“Galleria l’Atelier”, via Ponte Pietra, 25/A – Verona
“Galleria La Fenice”, via Costa, 62/A – Sassari
“L’Archivolto”, Archivolto XXIV Maggio – Loano (SV)
“Métiers d’Art Marchetti”, av. Des Poilus, 71 – Vence (F)
“Artincontri” via Nizza, 78/A – Torino
“Bellini Art Gallery”, La Jolla – S. Diego, Ca – (USA)
“Galleria Diamante”, via Tapparelli, 25 – Savigliano (CN) - via Torino,
27 – Saluzzo (CN)“San Giorgio”, p.zza Magnolia, 2 – Portofino (GE)
Più di 400 pubblicazioni tra volumi d’Arte, enciclopedie,
cataloghi e riviste specializzate riportano
le sue opere e la sua attività. Citiamo per tutti i catalogh
i nazionali “il Quadrato”, “COMED”,
Arte moderna (Bolaffi)”, “Art Diary”, “Arte Mondadori”, ecc…
Centinaia di pubblicazioni tra volumi d’arte, enciclopedie,
cataloghi e riviste specializzate -
così come numerosi quotidiani e periodici- hanno parlato di lui; della sua attività artistica
si sono interessati critici, giornalisti e scrittori.
Hanno inoltre parlato di lui numerosi quotidiani e periodici quali
La Nazione, Il Tirreno, Il Messaggero,
Paese Sera, Il Secolo XIX, L’Unità, Il Giornale di Brescia,
Brescia Oggi, Bari Sport, La Gazzetta
del Popolo, Stampa Sera, Middlesex Chronicle, Hounslow
Times, Il Biellese, La Libertà, La Prealpina,
L’Eco del Chisone, Il Nuovo Giornale, Il Corriere di Chieri,
La Gazzetta d’Alba, La Stampa, La Nuova
Sardegna, Il Giorno, La Repubblica, Il Mattino, Il Giornale,
Il Corriere di Caserta, Il Messaggero Veneto,
Monaco-Matin, Nice-Matin, Evening Echo, Irish Indipendent
,radio e TV private terrestri e satellitari, TMC, SKY, la RAI, ecc.
Dell’attività di Piero Rasero si sono interessati critici, giornalisti
e scrittori, tra questi ricordiamo
Gerard Argelier, Giorgio Barberis, Anna Biondolillo, Claudia Bocca,
Angela Canepa, Nietta Castrin,
Massimo Centini, Ennio Concarotti, Donat Conenna, Andrea Diprè,
Tersilla Gatto, Emanuele
Lazzini, Paolo Levi, Mario Marchiando Pacchiola,
Luciano Marcucci, Sara Merlino, Franco Mondello, Carlo Morra,
Flaminio Novelli, Antonio Oberti, Alfredo
Pasolino, Piero Perona, Michelangelo Romano, Enzo Santese,
Gino Spinelli de Sant’Elena, Aldo Valleroni.
Piero Rasero presentato da Andrea Diprè

Si rafforza la sinergia tra il pittore Piero Rasero
e il noto critico d'arte Andrea Diprè.


 
 


Dal 23 giugno è infatti in onda, sul canale satellitare Varese Sat,
un ciclo di quattro puntate
dedicatealla carriera artistica e alle opere di Rasero.
All'interno del programma, della durata di un'ora, è stato inserito
integralmente anche il documentario
"Visioni d'Artista - Piero Rasero", realizzato dal regista
Stefano Scarafia.La presentazione va in onda tutti i lunedì dalle
23 alle 24 sul canale Sky 896 (coordinate manuali: satellite
Hot Bird - Freqenza 12149 - Polarizzazione verticale - S.R. 27500).
Già in primavera Rasero era stato ospite della trasmissione
"Le scelte di Diprè", in onda su Arte&Arte
Channel. Dal 16 ottobre Piero Rasero torna in mostra a Cherasco
con una personale ospitata, per il quarto anno consecutivo, alla galleria
"evvivanoé esposizioni d'arte" di via Vittorio Emanuele 56.
L'esposizione inaugura sabato 16 ottobre e prosegue fino
a domenica 14 novembre con orario 16-19
dal mercoledì al sabato e 10-13; 15-19 la domenica.
Ingresso libero; presente l'artista tutti i sabati
e le domeniche.La mostra cheraschese è l'ultimo
appuntamento per Rasero in Italia prima
della trasferta in Canada, con la personale alla Gora Gallery di Montreal.
La monografia artistica dedicata a Piero Rasero ha recentemente
ricevuto la menzione speciale al
“Premio Ambiente 2010”, svoltosi a Stresa.

Rasero ha ritirato il premio insieme a Sara Merlino,
autrice dei testi. Il “Premio Ambiente”,
giunto alla sua 33esima edizione, annovera molti nomi
celebri tra i premiati: da Franco Battiato a
Umberto Veronesi, da Mimmo Rotella a Giorgio Celli e Oliviero Toscani.
Il riconoscimento all'artista è stato consegnato dal noto
ritico d'arte Paolo Manazza, giornalista del
"Corriere della Sera" e direttore di "Ars Life".

Critica Artistica

Piero Rasero scandaglia le potenzialità del rapporto tra l’idea
di solarità e la natura nella resa di paesaggi,
sistemati sul piano compositivo con un equilibrio di toni cromatici
che danno voce alle presenze fisiche del
quadro, in mezzo a un silenzio melodioso di quelle porzioni di natura.

 
 

Andrea Diprè:
Che cos’è la Pittura per Rasero? Che cosa può, o deve, o tenta
di esprimere la sua Pittura? La Pittura è,
per Piero Rasero, la pelle seconda e delegata della realtà; ne è
l’epidermide trasposta sulla tavola o sulla tela;
è un epitelio sottratto al tempo, infinitamente più vero di ciò che
è affidato alla consunzione delle cellule;
un distillato di bellezza che raccoglie i miracoli del visibile,
e li conserva in una teca sontuosa e rarefatta
che attizzerà per sempre i sensi di chi la ammira; è un effluvio
di cieli, di frasche, di forme, di tinte, di luci,
di tutto ciò che il mondo miracolosamente offre a noi che lo
accarezziamo con lo sguardo. Tutto questo si
chiama Pienezza e Felicità e Talento. In quarant’anni di lavoro,
Rasero porta sulle spalle sostantivi che
appartengono più al Mito che al destino degli uomini. Lo fa mentre
intorno a lui ridicoli affabulatori vorrebbero
abituarci a manufatti mediocri, a facili trovate, a giochi ottici, ad
artificiosi surrealismi, ad espressioni cosiddette
concettuali o di arte povera (povera arte! Ai tempi buoni ricca
e sontuosa). Lo fa, lo ha fatto e lo farà finché
la fine della vita, o la sua immediata preveggenza, gli imporrà di
non farlo più. E basta un attimo, quest’attimo,
perché l’uomo che ha secondato nel nostro tempo l’eterno
e ineffabile principio dell’ut pictura poesis
si immetta da dominatore nell’alveo di una idea della Pittura
sostanziata di illimitate potenzialità
e di meravigliose realizzazioni, una pratica sublime.
-------------------
Figlio di questo nostro martoriato presente, ma interamente
immerso nel proprio tempo, Rasero ha trovato nei
prodromi ottocenteschi la ribellione alla fredda razionalità dell’intelligenza
e si è avviato verso le teorie di un Soren
Kierkegaard per diventare artista-seduttore attraverso espressioni
ironiche, liliali, e malinconiche al tempo stesso.
Il tutto cogliendo l’attimo fuggente e cristallizzando nell’eternità
delle sue opere il vulcano attivo della vita che
scorre per veicolare il messaggio recondito di una personalissima
ricerca. Perché un buon pittore sa come
comporre il proprio disegno – sottolineava Susan Woodford –
sa usare sottilmente le sfumature dei colori
o creare decise dissonanze tonali, ed è conscio della tradizione
nella sua forza e nei suoi limiti. E in un’epoca
in cui non sono più il senso del bello o la profondità di un messaggio
a rendere significativa un’opera d’arte,
Piero Rasero sa ancora consegnarci il chiaro, nitido, sentimentale
messaggio di una collina autunnale,
di una silente marina o di una sonnolenta piana: con singolare
schiettezza, grande intimismo
ed inconfondibile proprietà di linguaggio.
Giorgio Barberis   (dal Corriere dell’Arte – dicembre 2007)
---------------------
La disposizione lirica descrittiva del contesto scenico
si ammanta di struggente passionalità tonale
nell’operato del maestro Piero Rasero. Grazie a concezioni
coloristiche di elevatissima fattura l’artista
riesce nell’intento narrativo con sopraffine dimestichezza
tecnica e aulico spessore tematico.
Una pittura che dona respiro alla nostra sensibilità.
Anna Francesa Biondolillo (da “Grandi Maestri” )

 
 


OPERE DELL'ARTISTA


Titolo " IL PERGOLATO "


Titolo:  " ENTRATA DELLA CASA  DEGLI OROLOGI "    
Tecnica:  Olio su tela  _ Misure:  cm. 40x30



Titolo:  "SUL MARE"
Tecnica:  Olio su tela  _  Misure:  cm. 120x40


Titolo:  "VIOTTOLO SUL MARE"
Tecnica:  Olio su tela  _  Misure:  cm. 40x120


 
 


_
____Titoli: "BOUGANVILLEA SUL MARE "__" NEVICATA SULLE VIGNE DELLE LANGHE"  
Tecnica: Olio su tela_Misure: cm.20x60 __ Tecnica: Olio su tela_Misure: cm.20x60


Titolo:   " TO THE LIGURIAN SEE "   
Tecnica:  Olio su tela  _ Misure:  cm. 40x120

Vedi Anche

.

 
 
 
 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu