LUIGI PEROTTI - astima.it, ARTE che FERMA il TEMPO

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

LUIGI PEROTTI

MOSAICI
 
 
 
 
 

Servizio Offerto_Annuale

Attivo dal : 09/05/2011

 
 


Benvenuti in GRANDI OSPITI in GALLERIA_

Categoria _ MOSAICO

Esposizione di  " LUIGI PEROTTI "

Biografia dell'Artista

Luigi Perotti nasce a Piacenza nel 1969, studia a Parma diplomandosi
nel ramo di decorazione all'Istituto d'Arte Paolo Toschi. Prosegue studiando
a Milano presso L'Accademia di Belle Arti di Brera nella classe di Scultura
laureandosi con insegnanti di pregio come Alik Cavaliere, Andrea Cascella
e Nino Cassani. Da anni si dedica al mosaico, usando solamente tessere
di pietre naturali, come marmi policromi, pietre dure, pietre preziose,
quarzi, onici ed alabastri, spezzettandole a mano una ad una ed
esponendo le sue realizzazioni in varie Gallerie d'Arte.
Nel 2008 è stato invitato dal Comune ad esporre i suoi quadri
nel Castello di S.
Giorgio nella mostra "Dipinti, Sculture, Mosaici" insieme al pittore
Luciano Ricchetti e allo scultore Francesco Perotti, a cura di Stefano Pronti.
Nel 2009 viene chiamato a partecipare alla mostra "Il Futurismo,
dopo IERI e dopo OGGI" dall'associazione Amici dell'Arte svolta
alla Galleria Ricci Oddi. Le sue opere sono presenti in diverse
case private e nei luoghi di culto. Luigi ha un percorso artistico,
che guarda all'antichità classica per cogliere le regole del mosaico
romano, che era impiegato principalmente nelle ville, nelle esedre e nelle terme.
Ma egli, riscoprendolo,ne assume e ne esalta la proprietà
figurativa, sperimenta le possibilità inesauribili di creare complesse
immagini; va oltre la potenzialità simbolica praticata dall'arte musiva
medioevale, affascinato dal movimento e dalla dolcezza degli
impressionisti,guarda a Klimt che gli ispira le capacità virtuali del colore
e della linearità, prende da Egon Schiele la forza nervosa del segno,
che organizza e rafforza le forme nell'area del riquadro.
La tecnica di Luigi si è evoluta, per cui dalle prime prove di mosaico
ornamentale, con tessere quadrate ed uniformi, è passato a spezzettare
le tessere in fatture diverse a seconda dell'impiego nella figurazione,
con contorni irregolari e talvolta ricurvi, ma funzionali. Più che il disegno
sono i colori che lo interessano, e la loro grande forza suggestionante
data dalla loro naturalezza: colori che esistono solo allo
stato naturale, immutabili da milioni di anni.
Vive e lavora a Piacenza con il padre scultore.
Piacenza, Via Dal Verme 13 tel 0523-480434

OPERE DELL'ARTISTA


Mosaico " LA PIANISTA "


 
 



Mosaico " ANGELICA CORRE VERSO LA GIOIA "

   
" L'ALTALENA" ______________ Mosaici "  MONET "


Mosaico " ARRIVA IL TEMPORALE "

 

 
 




Mosaico "  VIA DALLA CITTA'  "


 
 


 

   
" LIBRI " _______ Mosaici " SINFONIA"


Mosaico " UVA E CANDELA "

L'ARTISTA E' OSPITE ANCHE NELLA PAGINA
" ARTE E TECNICA COME FARE "


Vedi Anche

.

 
 
 
 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu